Un nuovo inizio per un vecchio strumento (II parte)


Elissa Poole (1951) è una flautista e musicologa canadese. Alla fine degli anni ’70 inizia i suoi studi di traversiere, mettendo da parte per sempre il flauto moderno, “senza mai pentirsene”, come la stessa dichiara. Accanto all’amore per la musica barocca francese, per Mozart e per gli eccentrici virtuosismi della scuola berlinese, la necessità di esplorare un nuovo repertorio la conducono presto a commissionare i suoi primi nuovi lavori per traversiere. Nel 1985 fonda Les Coucous Bénévoles, assieme al clavicembalista Colin Tilney, uno dei primi gruppi di musica antica che in Canada e America comincia ad affiancare, in maniera continuativa e sistematica, un nuovo repertorio contemporaneo al tradizionale repertorio antico (...) To Continue (printed on FaLaUt n. 69)


FaLaUt Anno XVIII No. 69 Aprile - Giugno 2016

Featured Posts
Recent Posts
Follow Me
  • Facebook Classic
  • SoundCloud Social Icon